Croce Berica Lonigo Soccorso

Requisiti per diventare un volontario

Per poter entrare a far parte del mondo del soccoritore volontario bisogna possedere alcune caratteristiche fondamentali, sia fisiche che personali.

Caratteristiche fisiche

Un buon soccorritore deve essere in buona salute e i forma in modo da svolgere al meglio le mansioni assegnate

Carateristiche personali

Un buon soccorritore deve avere una buona personalità per poter interagire con il paziente. Ovvero:

  • Gentilezza: Per mettere a proprio agio il paziente.
  • Franchezza: La capacità di rapportarsi alla situazione e allo stato d'animo del paziente.
  • Collaborazione: è neccesario per potersi coordinare al meglio con i colleghi per un'assistenza più rapida e per guadagnare la fiducia del paziente e dei presenti.
  • Versatilità: è molto importante saper adattare un presidio o una tecnica nel caso di una situazione insolita.
  • Iniziativa: è la capacità di saper prendere le misure necessarie per tenere sotto controllo il luogo dell'intervento e i presenti, prestare assistenza e, se necessario, prendersi totalmente carico di un caso.
  • Ordine, pulizia, moralità e rispetto per il prossimo: Saper limitare alcune abitudini personali per prevenire situazioni di disagio del paziente. Possedere la capacità di comunicare in maniera adeguata alle diverse situazioni, per inspirare fiducia ed evitare argomenti poco delicati che possono irritare o innervosire i presenti o il paziente oppure violare la riservatezza di quest'ultimo; capacità di ascoltare, e quindi di comprendere e immedesimarsi nel paziente.

Corso per allievi Soccoritori

Il corso teorico e pratico ha come scopo la formazione del volontario soccorritore.

Quando

Il corso inizierà il 1 Ottobre 2018 e per potersi iscrivere basterà compilare il modulo presente in fondo a questa pagina.

Destinatari

Il corso è rivolto a tutti i maggiorenni.

Quota di iscrizione

Il corso è gratuito.

Iter formativo

  1. ^fase - 10 Lezioni - Teoria e prove pratiche più Test finale teorico-pratico
  2. ^fase - Tirocinio in ambulanza e idoneità finale
  3. ^fase - 10 lezioni - Teoria e prove pratiche più esame finale teorico-pratico

Il corso comprende lezioni magistrali in aula ( tenute da istruttori dell'Ente e medici ) e esercitazioni pratiche da svolgere in piccoli gruppi, si raccomanda pertanto in tali serate un abbigliamento comodo o sportivo.

Gli aspiranti volontari potranno iniziare a prestare servizio in ambulanza solo dopo aver superato positivamente le verifiche del primo modulo e con l'approvazione del Responsabile ai corsi.

Orari del corso

Le lezioni si svolgono solitamente il lunedi con il seguente orario: dalle 20.30 alle 22.30. La frequenza è obbligatoria.
La prima serata sarà dedicata a fornire tutti i dettagli sul corso.